Get a site

Maximo De Marco racconta l’apparizione della Madonna nel libro VISIONI!

In esclusiva per Ave Maria Magazine un estratto dal libro VISIONI di Maximo de Marco

sull’apparizione della Madonna a Medjugorje, dove l’autore ha ricevuto il dono di poterla vedere con i suoi occhi e ascoltare la sua viva voce!

“Una lacrima dietro l’altra, un torrente in piena che non finiva di crescere
e il mio cuore si sentiva un ramoscello in balia di onde gigantesche, ma
senza paura, sicuro che prima o poi sarebbe approdato su una spiaggia
e avrebbe riposato, rischiarato da un sole forte.
Così è iniziato il mio viaggio verso Medjugorje, la notte prima di
partire ho pianto per ore senza un perché, le lacrime scendevano
senza motivo e il mio cuore era ricolmo d’amore, tanto che sentivo
di amare tutti gli esseri di questo mondo uno ad uno, lo scrissi anche
sui social: “Domani parto per Medjugorje, non ci crederete ma sento
già qualcosa nell’anima che mi chiama, ho una pace infinita dentro,
non so spiegarvelo, è come se sentissi le vibrazioni di tutti gli uomini
di questo universo, le sofferenze, la disperazione di ognuno e la
richiesta d’aiuto che esce da ogni cuore, chi gridandolo e chi
sussurrandolo, e provo un amore infinito per ogni essere di questo
mondo. Vi porterò con me davanti al cuore della Madre Celeste”.
Questo è stato il segno e la gioia della Madre Celeste, per essere
accorso alla sua chiamata, dopo quattro anni che mi chiedeva di
andarla a trovare.
Avevo qualcosa di prezioso da consegnare alla Madonna e per
quattro lunghi anni l’ho tenuto celato dentro, come un macigno
diventato ormai pesante da sostenere. Era giunto il momento di
consegnarlo alla Regina del Cielo a Colei che può tutto perché
generatrice di vita e di misericordia, colei dal quale è stato concepito
il Salvatore, l’Amore Assoluto: Cristo.
Durante quel pianto liberatorio che mi conduceva alla Madonna,
sentivo irresistibile la sua chiamata, immaginavo il suo volto, il suo
sorriso, vedevo il suo sguardo verso suo figlio, sotto quella Croce e
MAXIMO DE MARCO
44
le sue lacrime erano le mie. Un misto tra dolore e felicità; ho chiuso
gli occhi per pochi istanti e mi sono ritrovato accanto a Lei che la
sorreggevo al posto di Giovanni, il discepolo più amato da Gesù e
Cristo dall’alto di quella Croce che diceva: “Donna ecco tuo figlio,
Figlio ecco tua Madre”.
Riaprii gli occhi a fatica, il mio cuore sussultava, la mia fronte
sudava, non riuscivo più a contenere quell’emozione dentro, sentivo
il cuore scoppiare, pregai e lentamente ritrovai il mio equilibrio, la
giusta dimensione che mi permettesse di sopportare tutto ciò, da
povero essere umano quale sono.
Finalmente iniziò il Pellegrinaggio e il primo giorno visitammo il
monte delle apparizioni.
Appena giunto sulla cima vidi la statua enorme della Madonna di
Medjugorje, stavo per dirigermi verso di lei quando
improvvisamente sentii una voce dentro di me che mi chiamò per
nome e mi disse: “Massimiliano, prima di venire da me vai a porgere
il saluto e a ringraziare Mio Figlio, volgi la tua testa e lo scorgerai
dietro di me, tutte le strade conducono solo e sempre a Lui”.
Alzai lo sguardo e sulla sinistra vidi l’immagine di Gesù
Crocifisso, mi diressi verso di Lui, mi inginocchiai sotto quella Croce
e baciai i suoi piedi, il suo volto sembrava sorridermi, si illuminò
d’improvviso con un raggio di sole, come fosse felice di vedermi lì,
tutti che lo baciavano e toccavano ovunque… io non oso toccarlo
all’infuori dei piedi, sono un peccatore e ho un senso di rispetto nei
confronti di quel corpo puro e santissimo che mi sentirei male solo
al pensiero di ritenermi degno di tale confidenza, a me basta un
angolino della sua Croce sotto i suoi piedi, purché resti unito a lui
per l’Eternità… il suo sguardo, il suo sorriso, sotto quella Croce mi
bastano a colmare la mia ineguatezza umana e a sentirmi amato
infinitamente, cosciente che lui è il mio Signore e io un tappeto di
terra su cui, quando scenderà da quella Croce, potrà poggiare i suoi
piedi scalzi senza alcun timore e riposare.”

SCHEDA EDITORIALE DEL LIBRO

Autore: Maximo De Marco
Pagine: 128, brossura filo refe
Formato: 15×23, verticale
Copertina: colori, pandette
Prefazione: Antonella Ponziani
Produzione: 30 ottobre 2020
Catalogo: EXL.123
Collana: Lo zibaldone
Genere: Saggistica: Politica, storia, società
ISBN: 9788831305389
Prezzo: 15,00 euro

Published by Maximo De Marco

International Art Director Member tho UNESCO, Art Director GMG and Friends di Papa Francesco, SCrittore & Regista convertito.